Val Brembana
All'appello manca un alpinista di Oltre il Colle
(L'Eco di Bergamo - 21/05/2007)
OLTRE IL COLLE - Manca all'appello uno degli alpinisti bergamaschi della spedizione sull'Everest: Pierangelo Maurizio, quarantaseienne guida alpina di Oltre il Colle, fino a ieri non era ancora rientrato al campo base. Purtroppo lass¨, dove l'aria Ŕ sottile e le percezioni dilatate dal peso quasi insostenibile degli ottomila, Ŕ facile commettere errori. Pu˛ bastare un cenno del capo o una risposta malinterpretata per confondersi e scambiare una persona con un'altra. ╚ capitato malaugaratamente anche con il gruppo di "Spirito libero", i quattro alpinisti bergamaschi ancora impegnati sulla parete nord dell'Everest e quello che sembrava un rientro difficoltoso, ma tutto sommato a lieto fine, Ŕ tornato a essere un'emergenza: da ieri infatti Nadia Tiraboschi, David Borlini (entrambi arrivati sulla cima dell'Everest giovedý) e Marco Epis sono rientrati al campo base, mentre di Pierangelo Maurizio non si hanno notizie.

Manca purtroppo all'appello - ribadisce Marco Astori, presidente del gruppo alpinistico Fancy mountain cui gli stessi scalatori sono iscritti. Gli altri sono molto provati ma sono salvi. Come mai allora sabato sembrava che tutti fossero sulla via del ritorno? Uno scambio di persona appunto: gli alpinisti e i portatori intervenuti ai campi alti per assistere il gruppo, sviati dallo stesso abbigliamento e dalle maschere per l'ossigeno, si sono concentrati infatti su Marco Epis, confondendolo con Pierangelo Maurizio di Oltre il Colle, mentre il quarto italiano cui hanno prestato attenzione non apparteneva, con ogni probabilitÓ al team bergamasco: forse si trattava di Mario Trimeri, altro scalatore impegnato sulla parete. ╚ difficile intervenire in un contesto del genere - sottolinea Astori, non solo per le condizioni degli alpinisti spossati dalla permanenza in quota, ma anche per la confusione che da almeno tre settimane regna ai campi alti dell'Everest.

Proprio a questo contesto si aggrappano le speranze degli alpinisti bergamaschi: l'auspicio Ŕ che Maurizio sia finito con un altro gruppo o si sia rifugiato nelle tende di qualche altra spedizione. L'unica cosa certa Ŕ che giovedý mattina lo scalatore di Oltre il Colle stava salendo verso la cima dell'Everest, alle spalle di Nadia Tiraboschi, sua compaesana, e David Borlini, di Oneta. La conferma era arrivata da un'altra alpinista bergamasca in vetta, Nives Meroi che, dopo aver raggiunto gli 8.850 metri del colosso himalaiano assieme al marito Romano Benet, senza ossigeno, l'ha incontrato durante la discesa: Era abbastanza staccato dai compagni, aveva spiegato una volta al campo base. Da allora per quasi due giorni non si Ŕ pi¨ avuta alcuna notizia, se non il primo confortante annuncio della presenza di Ivan Tiraboschi e Sergio Santoro, gli altri due componenti di Spirito libero, al campo base cinese (5.200 metri). Venerdý Ŕ trascorso invece senza alcuna novitÓ: di fatto - e questo Tiraboschi e compagni hanno potuto spiegarlo solo ieri - gli alpinisti hanno protratto il pi¨ possibile la loro permanenza in quota nella speranza di avvistare il compagno. Solo quando le energie si stavano avviando all'esaurimento hanno deciso di cominciare la discesa, durante la quale hanno incontrato i portatori saliti in loro soccorso. Ora si trovano al campo base avanzato (6.400 metri), a riprendersi dall'estenuante avventura, ma soprattutto in attesa del loro compagno. Un'attesa sempre pi¨ angosciante.




Oltre il Colle, obiettivo turismo sarÓ una sfida a tre quella per la poltrona di sindaco di Oltre il Colle
Oltre il Colle e Oneta fanno festa c'Ŕ soddisfazione e gioia nelle comunitÓ di Oltre il Colle e di Oneta
Monte Suchello, si prepara il rifugio previsto dal Comune di Costa Serina tra le opere 2007
Da Gotti a Ferdy, i Gogis premiano gli sponsor della Valle Brembana a Lenna premiazioni durante l'incontro del gruppo Amici Gogis
Archiviati i danni dell'alluvione in Valle Brembana Stanziati 700 mila euro. Ultimo intervento per la sicurezza di Camorone
Da Oltre il Colle il re del cacao Massimo Maurizio vince la gara sul cioccolato all'Alberghiero
I Rifugi Orobici dei sapori, riparte la stagione al via la stagione de I rifugi dei sapori orobici, l'iniziativa che si ripete per il terzo anno
Il low cost spinge anche le seconde case nelle Valli Bergamasche Nelle valli e sui laghi arrivano acquirenti inglesi e russi
Sviluppo turistico, la Valle Brembana scalda i motori investimenti per oltre 200 milioni
Formaggi bergamaschi i produttori orobici hanno sbancato il 2░ Trofeo San Lucio di Pandino
Ammesse tutte le 67 liste, via alla campagna Averara, Blello Mezzoldo e Oltre il Colle
Riaprono i Rifugi delle Orobie, in vetta come a casa tra i pi¨ noti sono sicuramente il Rifugio Calvi e il Rifugio Laghi Gemelli
Stop al bilancio, Comune di Piazzatorre in crisi il sindaco: pronta a dimettermi
Orridi della Valle Serina nascosti: arriva la galleria antimassi 35 piloni d'acciaio per reggere la protezione della strada
Piste da sci in diretta con le webcam, Valle Brembana Foppolo Carona San Simone Piazzatorre Valtorta Piani di Bobbio

Visita la nostra Valle Brembana