Val Brembana
Branzi e Selvino Strade larghe e pi¨ sicure
(L'Eco di Bergamo - 26/03/2004)
Allargamento della strada che da Nembro porta a Selvino e sistemazione di un tratto della provinciale Lenna - Foppolo nel comune di Branzi: questi i principali progetti approvati ieri dalla giunta provinciale presieduta da Valerio Bettoni. Il primo intervento riguarda il consolidamento, la messa in sicurezza e l'allargamento a sette metri di un tratto di due chilometri della strada prima dell'abitato di Selvino: il progetto definitivo prevede una spesa di un milione 32 mila euro. I lavori, ha sottolineato l'assessore alla viabilitÓ Valter Milesi, dovrebbero iniziare prima dell'estate; verranno sospesi durante il periodo estivo per evitare problemi al traffico per poi riprendere e concludersi entro la fine dell'anno.

L'intervento nel comune di Branzi, che richiederÓ un investimento di due milioni 181 mila finanziati con i fondi della legge Valtellina, prevede un massiccio intervento su un tratto di strada di 500 metri dopo l'abitato di Branzi, prima del bivio verso Carona: saranno realizzate una serie di arcate a valle della strada per consentirne l'allargamento. Si interviene - spiega Milesi - in un tratto dove attualmente Ŕ impossibile il transito in contemporanea di due automezzi pesanti. ╚ un intervento impegnativo che garantirÓ maggiore sicurezza. I lavori dovrebbero iniziare entro la fine dell'anno. Il progetto preliminare sarÓ sottoposto alla valutazione di impatto ambientale della Regione.

Via libera all'accordo di programma con il Comune di Costa Volpino per la realizzazione di una rotatoria sulla provinciale 55 per Pisogne in corrispondenza dell'incrocio con la strada comunale via Nazionale in prossimitÓ del ponte Barcotto: la rotatoria consentirÓ di eliminare le code che si formano sia sul ponte, sia su via Nazionale che attraversa l'abitato. L'intervento, che verrÓ realizzato dal Comune, inizierÓ nei prossimi mesi: i lavori richiederanno una spesa di 500 mila euro e verranno finanziati per metÓ dalla Provincia.

Approvato anche il progetto definitivo e l'accordo di programma con il Comune di Clusone per il completamento dello svincolo con il sovrappasso della ex statale 671 per l'accesso al polo scolastico di Villa Barbarigo: i lavori, che saranno realizzati dalla Provincia, riguardano il completamento della pista ciclabile per il collegamento con il comune di Rovetta , la sistemazione delle aree a verde e la realizzazione dell'impianto di illuminazione dello svincolo. I lavori prevedono una spesa di 312 mila euro, finanziati per 300 mila dal Comune di Clusone. Via libera da parte della Giunta ai criteri per la formazione della graduatoria per l'accesso ai finanziamenti regionali nel settore dell'edilizia scolastica minore: Comuni e scuole materne paritarie potranno presentare i progetti d'intervento entro il 20 aprile. I fondi regionali a disposizione ammontano a circa un milione e mezzo di euro. Via libera anche ai piani di ripopolamento, riqualificazione e controllo faunistico per l'anno 2004.




Centro di aiuto alla vita SolidarietÓ sugli sci gara sulle nevi di Foppolo
Alt al progetto, coinvolte troppe aree private sei sindaci spiegano lo stop all'accordo di programma
Over e Puffi in pista a Foppolo Trofeo 5 Comuni della Val Fondra
Piste da sci in diretta con le webcam, Valle Brembana Foppolo Carona San Simone Piazzatorre Valtorta Piani di Bobbio
Non possiamo firmare un contratto al buio Piazzatorre, Mezzoldo e Valtorta
Dalle motoslitte al trial Ŕ sempre Alta Val Brembana sezione Avb Alta Val Brembana del Moto Club Bergamo
Gli inglesi avanti anche senza tre comuni Foppolo affollata di sciatori gli impianti sono stati comprati
Foppolo: nel 1903 prima gara di sci Mezz'ora di discesa a Foppolo il turismo di massa non era ancora arrivato
Si viaggia sulla provinciale per Foppolo e San Simone la strada per Foppolo e San Simone di Valleve
Foppolo, Carona e Valleve: accordo con gli inglesi dopo la defezione di Valtorta, Piazzatorre e Mezzoldo
Valle Brembana per il rilancio Ŕ meglio un consorzio di enti locali stazioni sciistiche dell'Alta Valle Brembana
L'Alta Val Brembana bussa in Provincia in fumo l'accordo con la London Group per il rilancio turistico

Visita la nostra Valle Brembana