Rustici Bergamaschi

Tipologie e caratteristiche dell'architettura della nostra provincia

Sporgenze dei Tetti: La necessita' di dare molta luce alle finestre e di proteggere le aree sottostanti dalla pioggia ha determinato un movimentato disegno creando un piacevole effetto d'insieme.

Comignoli: Forme curiose e originali: a forchetta, dado. piramide, tortiglione, cilindro o prisma rettangolare. Studiati apposta in concominatanza dei venti e della vegetazione circostante, per consentire un efficace aspirazione.

Porticati e Logge. Spazi molto caratteristici dell'Architettura Rustica Bergamasca. Completamente aperta all'aria e al sole nacquero originalmente per offrire riparo dai venti e dalle piogge.;

Ballonate
Costruite in legno con montanti che le collegano al tetto, erano luoghi ove si essicavano i prodotti della terra.

Material: Pietra calcarea stratificata, in alcune case di: Serina, San Giovanni Bianco, Cornello dei Tasso. La pietra irregolare scintosa in edifici: dell'alta Val Seriana, val Camonica e Valtellina. Per la copertura dei tetti le "Piode" di Ardesia o Tegole in legname di quercia, castagno, abete o larice. Assente nelle nostre Valli il cotto. Portoni con contorno di pietra sagomate di finestre, muretti di chiusura di piccoli cortili, fontane e santelle. In ferro battuto: Cancelli, Picchiotti delle porte d'ingresso.

Rustici Bergamaschi



Rustici Bergamaschi